Sul centro storico pedonale ha vinto la città: il centro-destra ha cambiato idea

Non so se sia più appropriata l’immagine della conversione di San Paolo o della parabola del figliol prodigo, ma ciò che è successo ieri in consiglio comunale ha sicuramente del miracoloso: dopo le promesse della campagna elettorale, dopo il fallimento della sperimentazione, dopo decenni passati a sostenere una tesi, il centro-destra di Udine ha cambiato drasticamente idea e ha votato per un centro storico dedicato ai pedoni e non alle auto. Il voto di ieri è sicuramente un passaggio storico nella vita politica della nostra città. Ora si lavori avendo cura anche della residenzialità, dell’attrattività turistica e culturale, delle attività lavorative. Grazie ai tanti concittadini e al comitato autostoppisti che si sono impegnati in prima persona per una Udine europea e pedonale: sarà importante continuare a sentire la loro voce anche in futuro.

no auto