Il gioco dell’oca sul centro di raccolta dei rifiuti

Avanti, indietro, su, giù, est, ovest: il sindaco e la sua giunta stanno improvvisando una partita del gioco dell’oca sul posizionamento del centro di raccolta dei rifiuti che sta girando in città da più di un anno senza trovare una posizione definitiva, spostandosi da via Bariglaria al quartiere Aurora per arrivare, forse, ad ovest. Ora hanno fatto un passo indietro rispetto alla sito scelto in via Zilli: per fortuna si sono accorti che siamo vicino ad abitazioni, a servizi pubblici di tipo scolastico, sportivo, ricreativo. Ma cosa succederà tra qualche mese? Il sindaco cambierà di nuovo sede?
Udine non è un grande gioco da tavolo, ma una città in cui vivono 100 mila persone, in cui ci sono quartieri e comunità che hanno esigenze da tutelare e ai quali non possono essere calate dall’alto scelte importanti contro la loro volontà, senza un minimo di pensiero e di pianificazione. Udine non è una città che merita di essere amministrata con improvvisazione e pressapochismo.
InkedScreenshot_2021-02-12-Google-Maps_LI