Ennesimo rinvio del porta a porta: sono ignorate le richieste dei cittadini

La mancanza di confronto e di chiarezza sulle scelte in tema di rifiuti da parte di questa giunta continua a far crescere il disagio nei cittadini che, non solo hanno subito questo cambiamento così radicale voluto dal sindaco, ma sono ignorati nei loro appelli e nelle loro giuste preoccupazioni. Ora Fontanini e la sua giunta annunciano un mese di rinvio all’introduzione del nuovo sistema, segno che il comune di Udine procede con pressapochismo e approssimazione.
Noi vogliamo continuare a dar voce al comprensibile disagio dei cittadini che continuano a non ottenere risposte da parte dell’amministrazione comunale, vogliamo continuare a far sentire la voce dei cittadini udinesi che si sono sempre adoperati per dare qualità all’ambiente e vedono il nuovo sistema di raccolta come un capriccio del sindaco e con nuovi inutili disagi. Per questo motivo intendiamo continuare la raccolta delle firme e da oggi è attivo anche il sito www.udinesostenibile.org in cui i cittadini potranno firmare digitalmente e aderire alla campagna per chiedere che Udine introduca un sistema misto.

porta a porta