Centri estivi comunali: chi prima arriva meglio alloggia, gli altri si arrangino

Le prime iscrizioni per i centri estivi si sono aperte ieri, 5 giugno, alle 9.00. Nella sola giornata di ieri, i turni per l’infanzia hanno registrato il tutto esaurito, con 33 prenotati su 13 posti, ma anche 24 prenotati su 13 e 25 su 13. Stessa sorte anche per i turni di luglio e agosto, dove le richieste superano i posti disponibili. La situazione non cambia molto neanche per la fascia della primaria: anche qui i posti disponibili ormai scarseggiano e i prenotati, in molti turni, superano i posti messi a disposizione (anche del doppio).
Noi avevamo già ampiamente previsto, purtroppo, una situazione del genere. Bisognava partire in anticipo, invece abbiamo assistito ad un’ennesima prova di approssimazione e di superficialità da parte di questa giunta, a danno di un bisogno reale delle famiglie che soffrono già disagi sociali ed economici significativi. Questo esito è inaccettabile: la giunta stanzi più risorse per non lasciare nessuno indietro.

doposcuola udine