Beni della città alla Regione, con Fontanini Udine non conta nulla

Si rivedano le decisioni prese unilateralmente sul passaggio alla Regione degli immobili della fu Provincia e delle quote di partecipazione nelle società fieristiche. È quanto chiedono all’Amministrazione Federico Pirone (primo firmatario), Alessandro Venanzi, Enrico Bertossi, Rosaria Capozzi e Lorenzo Patti, i capigruppo d’opposizione in Consiglio comunale, con una mozione di sentimenti. “La notizia del posto auto del sindaco presso i locali di Palazzo Belgrado, aveva fatto ben sperare riguardo alla disponibilità piena per il Comune di Udine di tutta la sede di Palazzo Belgrado” si legge nel testo, ma così non è andata. «Udine si è appiattita su Trieste, asservendosi alla Regione», ha commentato a margine della presentazione Federico Pirone.

palazzo antonini belgrado