Attività di consigliere

appello per i bambini e i ragazzi

Sui servizi educativi il comune lascia in difficoltà le famiglie

Il comune ha un ruolo attivo nella partita dell’educazione, non comprimario: gestisce i servizi educativi, è proprietario degli edifici scolastici ed è interlocutore politico della Regione e dello Stato. Al comune di Udine non viene richiesto di assumere insegnanti perché non è il suo compito, ma di farsi carico dei bisogni e delle preoccupazioni delle […]

Leggi →
cavarzerani 3

Sui migranti Udine non ha bisogno di show

Nell’incontro avuto ieri, abbiamo esposto al Prefetto tutta la nostra preoccupazione per una situazione che nella nostra città ha raggiunto un imbarbarimento ed una tensione mai visti prima e che deve essere sottratta dallo show elettorale dei partiti, impegnati più ad alzare il livello dello scontro che a tentare di risolvere una situazione ampiamente gestibile […]

Leggi →
cavarzerani 2

Sulla situazione della Cavarzerani chiesto un incontro al Prefetto

E’ primario interesse della città di Udine che l’ex Caserma Cavarzerani possa mantenere un numero limitato e definito di persone mentre per le altre chiediamo che Regione e Prefettura trovino soluzioni diverse in altre strutture della nostra regione: la Cavarzerani va progressivamente chiusa, l’organizzazione in un unico luogo in cui concentrare i migranti è pessima […]

Leggi →
Cavarzerani

Zona rossa alla Cavarzerani: l’accoglienza diffusa è la soluzione

La città sta affrontando una situazione delicata ma prevedibile senza un timone ma solo con la propaganda degli slogan. Ancora una volta si nasconde la testa sotto la sabbia: in tutto il Paese gli assembramenti sono vietati, come è possibile autorizzare le quarantene Covid in una struttura che ospita 500 persone? Chi le ha autorizzate? […]

Leggi →
santosvaldo

Per il futuro del Parco di Sant’Osvaldo serve che le istituzioni ci credano veramente

Non possiamo fare a mano di ringraziare tutte le realtà pubbliche e private che da diversi anni hanno contribuito a dare un altro volto a quello che era conosciuto come il manicomio di Udine. Anche ieri all’inaugurazione della 23^ edizione delle Feste d’Estate questa rete sociale, culturale e di inclusione lavorativa è stata in grado […]

Leggi →
cantieri

La maggioranza nasconde i suoi ritardi dietro il Covid

A quasi metà mandato, di fronte a un elenco di ritardi ben superiore alle iniziative realizzate, è partito il nuovo ritornello della giunta Fontanini che ha preso il Covid quale alibi perfetto per giustificare la mancata realizzazione di ciò che già prima di questa tragedia non stava riuscendo a portare a termine. Da bilancio consuntivo […]

Leggi →
doposcuola udine

Il comune non paga i nidi e ha in cassa 800 mila euro in più

Da una parte le difficoltà delle cooperative che gestiscono i nidi, che non sono in grado di fornire un servizio, dall’altra quelle delle famiglie udinesi, che aspettano un supporto concreto da parte del Comune per quanto riguarda l’attivazione delle attività. Sono due le preoccupazioni del consigliere d’opposizione Federico Pirone (Progetto Innovare), in merito alla situazione […]

Leggi →
alberi

Via Mercatovecchio pedonale grazie alla città

Grazie al senso civico di tantissimi udinesi e all’impegno delle associazioni ambientaliste, il sindaco e i suoi assessori hanno compiuto una giravolta totale e stanno portando a termine i lavori di pedonalizzazione di via Mercatovecchio, dopo aver riaperto la città alle auto come da proprio programma elettorale. Bisogna riconoscere che le manifestazioni di piazza, le […]

Leggi →

Attività di assessore

cambiamento climatico

Anche da Udine diciamo no al cambiamento climatico, sì alla biodiversità

Dobbiamo essere orgogliosi della biodiversità del nostro territorio, che va riconosciuta, tutelata e promossa, in quanto tratto unico a livello italiano ed europeo. Si parla ancora troppo poco di una vera emergenza, che è quella legata al cambiamento climatico, al surriscaldamento della terra, che mette in serio pericolo la biodiversità. Noi riteniamo che a livello […]

Leggi →
68

Il ’68, l’anno che cambiò il mondo. Una mostra lo racconta a palazzo Morpurgo

Prendiamo la parola. Esperienze dal ’68 in Friuli Venezia Giulia”: questo il nome dell’esposizione, promossa dal Centro documentazione e archivio “Quelli del ’68”, sostenuta dal comune di Udine e dall’Erpac, che prende spunto dal filosofo francese Francois de Certeau e dal suo “La prise de parole”, libello che contiene i princípi ispiratori del 1968, stampato […]

Leggi →
luciano lunazzi

Luciano Lunazzi torna in strada, in via Cividale

Una ventina di vetrine tra bar, negozi e altre attività commerciali di un tratto di via Cividale stanno per tingersi con i colori sgargianti dei famosi ‘cartoni’ dipinti da Luciano Lunazzi. Sarà inaugurata oggi 4 aprile alle 20.30 davanti al bar ‘Alla Tavernetta’, in via Cividale 66, la mostra ‘Luciano Lunazzi ritorna in strada’, un vero […]

Leggi →
pasquetta 1

Musica&Musei: una formula vincente per la Pasquetta in città

Musica&Musei: una formula vincente nata in questi anni per trascorrere la Pasquetta anche in città. Anche ieri tantissime presenze in castello e a casa Cavazzini per ascoltare buona musica e vedere le nostre bellezze: la Pasquetta è un manifesto di ciò che sono in grado di esprimere il colle di Udine e tutti i suoi […]

Leggi →
rosenquist

A Udine le opere di Rosenquist, fondatore della Pop-Art

Udine propone James Rosenquist. Opere su carta/Works on paper, mostra che vuole ricostruire le tappe salienti del suo percorso artistico, focalizzando nello specifico la sua ampia produzione su carta. Fino al 17 giugno 2018, a Casa Cavazzini si potranno ammirare trentacinque opere dell’artista americano, soprattutto incisioni, disegni e collages provenienti per la maggior parte da […]

Leggi →
fai 2018

Con il Fai a Udine nel nome della conoscenza

Sabato 24 e domenica 25 marzo anche a Udine si svolgeranno le giornate Fai di Primavera, dedicate al tema della conoscenza. Forte la collaborazione con il comune di Udine e con la città di Udine. L’ex chiesa di San Francesco, che vede “la Trentennale” mostra d’arte contemporanea di Silvano Spessot, l’ex convento e scuola dei […]

Leggi →

Politica e attualità

Viva l’Europa: l’accordo è un risultato storico ma guai a rimanere seduti

Comunque la si pensi, stanotte il Consiglio europeo ha raggiunto un accordo senza precedenti, soprattutto considerato il contesto nel quale è maturato e le rigidità delle posizioni di partenza. Per la prima volta l’Unione europea ha avviato un processo di indebitamento considerevole per i trasferimenti ai suoi stati membri: il Consiglio europeo ha approvato Next Generation Eu […]

Leggi →

Inneggiare allo stupro non può essere solo una bravata

C’è da riflettere a fondo su questa vergognosa vicenda che ha come protagonisti un gruppo di giovani friulani, tutti maggiorenni, residenti tra San Daniele e Udine, che hanno pensato di festeggiare il compleanno di uno di loro inneggiando allo stupro in una nota discoteca di Lignano. Non si sono limitati a questo, poiché hanno rivendicato e celebrato […]

Leggi →

Il Paese e Udine non hanno bisogno di show di cattivo gusto

Ieri era il 2 giugno, festa della Repubblica, festa del primo voto delle donne e del suffragio universale, festa dell’elezione dell’Assemblea Costituente che ci ha dato, pur nella diversità delle posizioni, una delle Costituzioni più belle del mondo: ieri era il 2 giugno, un giorno di festa per tutto il Paese, per tutti i cittadini, […]

Leggi →

Buon primo maggio!

Il lavoratore ha diritto a una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa.” (Costituzione della Repubblica italiana, art. 36).  

Leggi →

Il DPCM di ieri e le polemiche delle istituzioni

Quella che stiamo vivendo è solo l’inizio di una fase che si preannuncia molto complicata e difficile che durerà purtroppo anni. Ci sono alcune categorie completamente ignorate, come quella dei bambini e degli adolescenti, ed altre che stanno soffrendo più delle altre, come i lavoratori del commercio, della cultura, dei servizi alla persona, gli autonomi […]

Leggi →

Buon 25 aprile!

75 anni fa in Italia e in Europa si festeggiavano la fine della guerra, la pace e la libertà ritrovate, la democrazia conquistata: iniziava un cammino che non si è ancora concluso. La Liberazione è un processo, faticoso ma bellissimo, che ha sempre bisogno di entusiasmo, di sguardo critico, di senso del dovere. Oggi è […]

Leggi →

Un’Europa diversa

“La Germania renda l’aiuto che ebbe”, “Abbiamo bisogno di uno strumento di debito comune europeo”, “Ci avvantaggiammo tutti dall’Europa unita, sul piano politico, culturale ed economico”. Condivido le riflessioni che l’ex numero 1 tedesco Gerhard Schröder, socialdemocratico, fa ieri in un’intervista al Corriere della Sera. La Germania è un grande Paese e al suo interno […]

Leggi →

La propaganda nazionalista e la tragedia delle foibe

Le parole che ho visto cancellate in questi giorni di celebrazione della Giornata del ricordo, tra le banalità dei selfie e dei sorrisi in una giornata di lutto, sono rispetto (del dolore delle vittime e dei loro familiari), storia (intesa come contestualizzazione di quelle drammatiche vicende lungo il confine italo-jugoslavo), ed Europa (cioè la casa […]

Leggi →

Contatta Federico: